Logo - click for home
Logo - click for home
Gostilna Pri Lojzetu - naslovna fotka

Thomas Kavcic: la sorpresa che arriva dalla Slovenia

Il suo locale "Pri Loizetu" di Zemono entra di prepotenza tra i migliori della guida de L'Espresso 2009

La novita della guida I Ristoranti d'Italia 2009 e rappresentata dall'apertura dei confini anche della gastronomia: per la primavolta ci sono alcuni ristoranti della vicina Slovenia e uno della Carinzia. Un debutto alla grande per Thomas Kavcic, chef e "patron" del "Pri Loizetu" il ristorante che si trova nel castello ci Zemono a Vipava (a circa 25 chilometri da Gorizia in direzione di Lubiana) che si e meritato uno splendido 15,5/20. «Sono contentissimo prima di tutto perche sono entrato in una guida che considero tra le piu importanti d'Europa - esordisce nel suo perfetto italiano Thomas. Ma anche perche e una dimostrazione che davvero non ci sono piu confini tra Italia e Slovenia». Kavcic e il presidente dei Jeunes Restaurateurs d'Europe del suo Paese e assieme a lui sta facendo crescere anche altri giovani chef molto promettenti (tra gli altri Manuela Kocjan' del ristorante Apolonia di Sezana, anche lei nella guida con un lusinghiero 13,5). «Per me quello fino a pochi anni fa era uno sogno ora si e realizzato - continua Thomas. Ritengo che sia stato premiato il grande lavoro svolto in questo settore: al primo posto abbiamo sempre tenuto il grande rispetto della tradizione, con un tocco di innovazione e creativita. Gia quando la nostra associazione e stata inserita nella guida Jre assieme all'Italia per me era stato un grande motivo d'orgoglio. Ho avuto clienti che erano partiti da Torino o da Parma pur di venire a provare la mia cucina ...Incredibile!!!». Ma il talentuoso cuoco d'oltre confine, con la consueta modestia, non dimentica che il successo e dovuto anche ad altre persone e aggiunge: «Vorrei dedicare questo risultato a mia madre e allo staff che lavora con me dietro ai fornelli e in sala. E a Flavia (la sua futura moglie) che mi e sempre vicina e mi aiuta con i suoi preziosi consigli. Ricordo quando avevo cominciato a muovere i primi passi in cucina, poi dal pollo fritto siamo passati a piatti piu elaborati, che non sempre venivano capiti dalla clientela e mia madre anche quando il lavoro era un po' rallentato mia madre non mi ha mai fatto pesare le mie sclete...». Ora Thomas e considerato uno degli chef piu promettenti d'Europa grazie anche alla sua continua ricerca e sperimentazione, senza pero abbandonare la tradizione. L'applicazione una tecnica di cottura innovativa, lo ha reso famoso, il pesce non in crosta di sale, ma su piastra di sale. Steso su una placca, il sale si scalda e cuoce gli ingredienti piu vari, aromatizzandoli. La cottura sulla piastra puo essere modulata, coprendo gli ingredienti con una cloche o scavando semplicemente lo strato con un dito. Ma per conoscere meglio la sua cucina non resta che andarla a provare.




Vse pravice pridržane  | Avtorji